regressione

La regressione come processo di ritorno all'indietro

Sinonimi: declino, deterioramento, peggioramento, regresso.

Significato: ritorno, per lo più temporaneo, a comportamenti, affetti, stati d’animo tipici di uno stadio meno maturo di uno sviluppo psichico/ ritorno a fasi precedenti dell’organizzazione libidica

Etimologia: dal latino regressione(m), derivato di regressus, participio passato di regredi = regredire

Il concetto di regressione fu introdotto e utilizzato, da Sigmund FreudPrevenire la depressione con una risonanza magnetica sarà possibile?. Leggi anche … » e poi utilizzato e fatto proprio come cardine della teoria psicoanalisitica in molte opere tra le quali quella di Maurizio Balsamo, La Regressione nella stanza D’Analisi, che afferma:

certo, il procedimento analitico è convocato, in sé, per provocare una reinterrogazione dei tratti identificatori, delle fissazioni libidiche e oggettuali, per il riattraversamento dei costrutti dell’io, ma una regressione che spinge alla ripresa della dimensione autoipnotica, alla dimensione auto, non può non provocare la preoccupazione dell’analista di vedersi sfuggire completamente di mano la situazione.”

Bibliografia

  • Balsamo, La Regressione Nella Stanza D’Analisi, FrancoAngeli editore
  • Dizionario della Lingua Italiana, Garzanti