somatizzazione

Somatizzazione è attribuire significati eccessivi alle sensazioni del proprio corpo

Sinonimi: angoscia, ansiaI Disturbi d’Ansia. Leggi anche … »

Significato: manifestazione fisica o psichica che si verifica come meccanismo di difesa/ rendere organico un disturbo psichico

I comportamenti principali che si possono manifestare come elemento di allarme di quella che è la somatizzazione sono:

  • Ricorrenti lamenti fisici che si verificano per anni
  • I sintomi fisici vengono descritti dal paziente con estrema esagerazione
  • Colui che è affetto da somatizzazione tende a contattare continuamente medici
  • Il paziente è talvolta depresso, ipocondriaco e ansioso

Solitamente i sintomi, più comuni, che vengono rilevati in chi soffre di somatizzazione sono di tipo:

  • Respiratori
  • Muscolari
  • Cardiovascolari
  • Dermatologici
  • Di stanchezza continua

Ecco come, Manfredini parla della somatizzazione nella sua opera Disturbi d’ansia nella medicina interna (Roberto Manfredini, Disturbi d’ansiaDisturbo Fobico e le Fobie Specifiche. Leggi anche … » in medicina interna, Elsevier editore):

il disturbo da somatizzazione fa parte dei disturbi somatoformi, definiti anche con i termini di nevrosi e isteria. I disturbi somatoformi sono caratterizzati da sintomi fisici che riproducono il quadro clinico di una malattia in assenza però di cause organiche – o comunque sproporzionati rispetto ad una patologia eventualmente presente – o di malattia psichiatrica (come invece nei disturbi d’ansia) e comunque non attribuibili agli effetti di farmaci. Di questa categoria, il disturbo da somatizzazione è quello che più spesso interessa anche l’apparato cardiovascolare.

La prevalenza di questo disturbo è bassa nella popolazione generale (0,13% negli Stati Uniti, dove è più frequente nelle donne e nei neri), ed il debutto avviene prima dei trent’anni, con sintomi che possono manifestarsi per tutta la vita. Si calcola che dal 10% al 30% delle visite mediche di primo livello sia motivato da disturbi di somatizzazione. Questa percentuale non comprende il numero molto maggiore di casi di somatizzazione episodica in soggetti sani che non vi danno molta importanza. La somatizzazione avviene quando la persona sottoposta a stress psicologico attribuisce significati eccessivi alle sensazioni del proprio corpo.

 

Bibliografia:

  • Roberto Manfredini, Disturbi d’ansia in medicina interna, Elsevier editore
  • Dizionario della Lingua Italiana, Zanichelli